Russian Bells

Per quartetto di saxofoni e organo

RSS
Follow by Email
Facebook
Google+
http://www.vaguesquartet.com/russian-bells">
Twitter

Saxofoni

  • Andrea Mocci
  • Francesco Ronzio
  • Mattia Quirico
  • Salvatore Castellano

Organo

  • Giovanni Solinas

Scarica la locandina in PDF

Nato grazie alla preziosa collaborazione con l’organista algherese Giovanni Solinas, Kappelmeister presso la Pfarrkirche St. Cornelius in Dülken, Germania, il Vagues Saxophone Quartet “Organ Project” è uno spettacolo sonoro di una bellezza unica. L’unione di due strumenti così lontani ma così affini, l’organo e il saxofono, agli antipodi nell’immaginario comune non solo per la storia che li separa, ma perché gli strumenti forse più caratteristici di ambienti sociali profondamente opposti, quello dell’istituzione religiosa, e quello del profano dalle sonorità più lussureggianti, eppure così vicini, entrambi strumenti caratterizzati dall’”aria” e dalle “ance”.
Il quartetto di sax si rapporta all’organo talvolta in opposizione, come un vero e proprio coro battente, talvolta funge invece da registro aggiunto, dando vita a un unico strumento ideale, uno strumento antico profondamente moderno.

Programma:

Enjott Schneider – Crucifixus (20’)

  • Toccata
  • Adagio
  • Marcia Funebre

 

Paul Hindemith – Organ Sonata n.2 (12’)

  • Lebhaft
  • Ruhig bewegt
  • Fuge. Mäßig bewegt, Heiter

 

William Albright – Valley of Fire (5’)

Salvatore Sciarrino – Selezioni da Pagine (elaborazioni da concerto per 4 saxofoni)  (12’)

Paolo Ugoletti – Russian Bells